Gli usi del bicarbonato in casa

Il bicarbonato di sodio è un prodotto ancora poco considerato, eppure è un materiale dalle mille virtù. Senza contare che è economico, salva-ambiente e vi farà risparmiare anche tanto spazio in casa, perchè con una sola confezione sostituirete tante altri prodotti di pulizia. Vediamo i suoi molteplici usi tra le quattro mura domestiche.

Pulizia dell’argento: per tutta l’argenteria formate un impasto con acqua e Bicarbonato e applicatelo con uno spazzolino morbido, insistendo maggiormente sulle zone lavorate. Poi sciacquate e asciugate con un panno di cotone o lino. Per i monili e la bigiotteria prendete invece una placca da forno, rivestitela con l’alluminio e poggiatevi gli oggetti da pulire. Preparate quindi una soluzione composta da una tazzina di bicarbonato e mezzo litro di acqua bollente, lasciando agire per un tempo proporzionale all’ossidazione e che può variare da pochi minuti fino ad un’ora. Infine asciugate e lucidate con cura.

Cattivi odori: Per assorbire gli odori sgradevoli dal frigorifero prendete un bicchiere di carta o un piccolo contenitore e riempitelo a metà, e riponetelo al suo interno. Per il secchio della spazzatura: dopo aver messo il sacco nuovo, cospargetene il fondo con un paio di cucchiai di bicarbonato. Stesso discorso per l’aspirapolvere: aspiratene un poco per eliminare ogni tipo di odore.

Pulizia delle superfici: create un impasto di bicarbonato e poca acqua, e strofinate. Questo composto toglierà lo sporco dalle superfici, dai piani cottura e ceramiche dei bagni.  Per quest’utimo il bicarbonato è particolarmente consigliato perchè è in grado di igienizzare, uccidendo completamente i funghi e batteri presente sulle superfici. Per la pulizia di padelle e pentole particolarmente incrostate basta cospargene il fondo con il bicarbonato, aggiungere acqua e farle bollire.

Per la pulizia degli elettrodomestici (forno, freezer, frigo ecc) basta invece mettere 2 cucchiai colmi ogni litro d’acqua calda e passare il tutto con una spugna.

In lavatrice: Un cucchiaio da cucina nella vaschetta del prelavaggio o del detergente potenzia l’efficacia pulente del detersivo, toglie i cattivi odori e inibisce il deposito del calcare sugli abiti. Attenzione però, non usatelo con la seta e con la lana! Abbinato a due dita di aceto invece, otterrete un ottimo ammorbidente naturale.

Continua la lettura con gli usi del bicarbonato di cucina

Taggato con:
Pubblicato in Rimedi in casa
  • chiari

    io lo uso anche al posto del lievito in alcuni dolci!!